A Bolzano in programma il Festival di musica contemporanea

Sarà un mosaico complesso di suoni, linguaggi, timbri, generazioni e generi quello che quest’anno propone il Festival di musica contemporanea di Bolzano, rassegna interamente dedicata ai compositori e alla scena di musica contemporanea dell'Alto Adige. Per questa 47esima edizione in programma 8 concerti dal 24 ottobre al 21 novembre. Il Festival si muove quest’anno su diversi temi: da una parte l'omaggio a uno dei protagonisti dell’avanguardia del primo novecento, Igor Strawinsky, a 50 anni dalla morte. Dall’altra lo spazio particolare dedicato a Hannes Kerschbaumer. Il festival inizia il 24 ottobre con una prima assoluta e un oratorio per l’Ensemble allargato di Windkraft e Virtuosi Italiani.

Riscaldamento, aumento dei costi fino al 60%
Aumento vertiginoso dei costi del riscaldamento. A rilevarlo il centro tutela consumatori di Bolzano. Gli aumenti superano anche il 60%. Ecco alcuni suggerimenti su come contenere le spese e risparmiare un po' in bolletta. Arieggiare più volte al giorno aprendo porte e finestre contemporaneamente in modo da creare corrente: in questo modo il ricambio d'aria avviene più velocemente. E' bene ridurre la temperatura quando siamo assenti e durante la notte: si può risparmiare in media circa il 10% di energia per il riscaldamento. Nelle ore serali persiane, tapparelle e tende chiuse per ridurre le dispersioni di calore.
Torna a Trento la Fiera Fa' la cosa giusta
L'economia solidale torna in fiera. Il prossimo fine settimana a Trento è in programma, a due anni di distanza dall'ultima edizione, Fa' la cosa giusta, la fiera dedicata agli stili di vita etici, sostenibili e solidali. L'appuntamento è a Trento Expo in via Briamasco dal 22 al 24 ottobre. In questa 17esima edizione sono oltre 100 gli espositori che porteranno nel capoluogo le mille declinazioni del consumo critico: dall’alimentazione all’abbigliamento, dal turismo all’edilizia, dalla mobilità alla cosmesi.Un’occasione per incontrare e quindi conoscere da vicino aziende, progetti e buone prassi amministrative, che sul territorio locale, ma non solo, stanno costruendo un’economia più attenta alle persone e all’ambiente. E tra le attività in programma sabato un trekking solidale urbano, un tour tra le aziende e le cooperative biologiche e solidali della città. E domenica invece alle 9 è in programma l'incontro Destinazione Sostenibilità: Il Trentino e l’Agenda 2030.
Museo diocesano, Michele Andreaus nuovo direttore

Michele Andreaus è il nuovo direttore del Museo diocesano tridentino. Lo ha nominato l’Arcidiocesi di Trento. Docente di Economia aziendale al Dipartimento di Economia e Management dell’Università di Trento, ad Andreaus  è affidato il compito di mantenere l’elevata qualità della proposta artistica, affinando la governance della struttura museale diocesana, nell’ottica della sostenibilità e in costante dialogo con il territorio e le sue istanze sociali e culturali. “Accetto l’incarico – dichiara il professor Andreaus – con molta emozione ed umiltà, grato per la stima nei miei confronti. Ho trovato una piccola squadra di persone competenti e ricche di entusiasmo, pronte a mettersi in gioco per dare continuità al Museo, valorizzando quanto fin qui fatto e guardando al futuro”.

 

Coronavirus, in Alto Adige nessuna vittima e 103 contagi
Non ci sono state vittime da covid-19 in Alto Adige nelle ultime ore. Su 9mila tamponi si sono registrati 103 casi di contagio.
Ipl, bene il clima di fiducia per l'autunno 2021 dei lavoratori dipendenti altoatesini
In questo autunno 2021 il clima di fiducia dei lavoratori dipendenti altoatesini è buono. Nonostante questo, l'economia altoatesina nell'anno in corso non raggiungerà ancora i livelli pre-crisi. E' quanto emerge dal "Barometro" dell'Istituto per la promozione del lavoratori. Le prospettive economiche per il 2022 rimangono buone, con una crescita attesa del Pil pari al +3,9%. Il numero di persone disoccupate dovrebbe rimanere ai livelli attuali. La gran parte dei lavoratori dipendenti non vede a rischio il proprio posto di lavoro. Il numero di occupati dipendenti risulta del -0,3% rispetto 2020 e del -3,3% rispetto al 2019. Il tasso di occupazione si attesta al 71,3%. Il tasso di disoccupazione si attesta al 3,5%. Esploso nel 1° semestre 2021 il commercio estero: le esportazioni segnano un +26,7%, le importazioni un +25,0%.
Giornata missionaria mondiale, il 24 ottobre raccolta per le missioni
Questa domenica, 24 ottobre, si celebra in tutte le diocesi la Giornata missionaria mondiale 2021: l’Ufficio missionario della Diocesi di Bolzano-Bressanone invita a riflettere sul significato di essere “missionari” oggi e ad aderire concretamente alla colletta che dal 1926 si svolge in tutte le parrocchie e comunità cattoliche del mondo. Le offerte raccolte in tutte le parrocchie finanzieranno progetti nelle 1.100 Chiese locali più povere. Nel 2020 il sostegno della Diocesi si è concretizzato nei 138 progetti finanziati con 1,42 milioni di euro grazie all’azione dei Cantori della stella, nei 34 progetti sostenuti con 294mila euro raccolti nella colletta della Quaresima di fraternità e nei 315mila euro raccolti con l’Azione San Cristoforo investiti nell’acquisto di 25 automezzi per le missioni. Nei mesi scorsi l’Ufficio missionario ha avviato la realizzazione di 9 progetti, tra cui un pozzo per una scuola in Kenya, un’iniziativa per le donne nelle Filippine o il sostegno all’insegnamento per ragazzi indigenti in India.
Centro tamponi al Palasport di Bolzano attivo fino al 22 ottobre, Caramaschi: "Poi valuteremo"
Resterà attivo fino a venerdì 22 ottobre il centro test per i tamponi antigenici rapidi allestito al Palasport di via Resia a Bolzano. Lo ha deciso la Giunta comunale di Bolzano, vista la scarsa affluenza delle persone, che per fare i tesi rapidi hanno scelto le farmacie, dove vengono offerti prezzi scontati. Al Palasport, rispetto al potenziale giornaliero di 1050 test, ne sono stati effettuati meno del 10%. "Venerdì faremo il punto delle situazione e le nostre valutazioni - ha detto il Sindaco Caramaschi - ma è chiaro che se l'afflusso al Palasport dovesse mantenersi in linea con quello degli ultimi giorni chiuderemo la struttura per riaprirla poi probabilmente dopo il primo di novembre quando la Provincia, sulla base di una decisione assunta nelle ultime ore, applicherà un costo di 3 Euro per la consegna in farmacia del kit necessario per l'effettuazione del tampone".
 Due casi di legionellosi alla scuola elementare di Sinigo, situazione sotto controllo
Due casi di legionellosi sono stati riscontrati alla scuola elementare di Sinigo. La situazione è sotto controllo. Per precauzione è stato sospeso l’uso delle docce e chiusa la rete dell’aria condizionata. L’infezione non avviene da persona a  persona, né bevendo l’acqua potabile;il batterio legionella si trasmette tramite inalazione del vapore dell’acqua. L’Azienda sanitaria ha effettuato campioni dell’acqua, le analisi sono ancora in corso.
Volley, Delta Despar in campo contro Firenze
A sole 72 ore di distanza dal match di domenica sera contro Cuneo, per la Delta Despar Trentino è già arrivato il momento di ritornare in campo per il primo impegno infra-settimanale della stagione. Questa sera a Scandicci le gialloblù faranno infatti visita al Bisonte Firenze nella gara valida per la terza giornata d'andata, in programma al Palazzetto dello Sport. Fischio d'inizio alle 20.30. I quattro precedenti in serie A1 sono tutti relativi alla scorsa stagione, quando le due squadre si sfidarono prima in regular season e poi negli ottavi dei playoff: il bilancio sorride a Firenze che si è aggiudicata tutte e quattro le sfide, tre delle quali al tie break.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.